DL Voucher, Vargiu chiede urgenti misure su prestazioni orarie per anziani, bambini e disabili: il Governo accoglie l’impegno

giovedì 6 aprile 2017

La Camera ha approvato il disegno di legge di conversione in legge del decreto-legge 17 marzo 2017, n. 25, recante disposizioni urgenti per l’abrogazione delle disposizioni in materia di lavoro accessorio. Di seguito l’odg accolto dal Governo a firma Vargiu e Matarrese.

La Camera, premesso che:

il testo in esame reca «Disposizioni urgenti per l’abrogazione delle disposizioni in materia di lavoro accessorio nonché per la modifica delle disposizioni sulla responsabilità solidale in materia di appalti»;

l’istituto del lavoro accessorio era stato disciplinato al fine di regolare normativamente e dal punto di vista previdenziale le prestazioni svolte occasionalmente e per breve periodo da soggetti in procinto o di entrare nel mondo del lavoro o di uscirne, con il rischio di essere assorbiti dal mercato del lavoro nero;

emerge la necessità di introdurre nell’ordinamento nuovi istituti che consentano comunque il ricorso a forme di lavoro accessorio allo scopo di disciplinare, anche dal punto di vista previdenziale, le prestazioni regolamentate dalle disposizioni:-

impegna il Governo

a valutare la possibilità dell’applicazione di misure immediate in grado di remunerare prestazioni ad ora, per il pagamento dei piccoli lavori domestici a carattere straordinario, compresa l’assistenza domiciliare ai bambini e alle persone anziane, ammalate o con disabilità.

 

Vargiu, Matarrese

Nessun commento.
Inserisci un commento

In Agenda