elezioni

lunedì 24 novembre 2014

Dopo le Regionali in Emilia e in Calabria: seggi vuoti a chi vota scheda bianca!

Nell’Italia in cui i referendum hanno bisogno della maggioranza assoluta degli elettori per essere validi, i consigli regionali di Emilia e Calabria sono stati votati da appena il 40% dei cittadini. La protesta, la delusione, la rabbia contro gli attuali partiti politici si incanala nel rifiuto del voto. Ma il rifiuto

domenica 23 marzo 2014

Boicottaggio delle elezioni europee: perché eleggere un europarlamentare siciliano?

Taglio del costo della benzina per i sardi, i fondi per l’alluvione e il collegio Sardegna per le europee: tre schiaffi alla Sardegna su tre battaglie dei Riformatori sardi. L’ultimo è arrivato con la decisione del governo di impugnare davanti alla Corte Costituzionale la norma sulle accise, inserita in Finanziaria

mercoledì 19 marzo 2014

L’asse Renzi-Berlusconi affossa la circoscrizione Sardegna

Renzi e Berlusconi, come i ladri di Pisa: di giorno fingono di litigare, ma i loro partiti sono d’accordo al Senato nell’affossare l’emendamento alla legge sulle elezioni europee, presentato da Mario Mauro, ex ministro della Difesa, che avrebbe consentito alla Sardegna di votare ed eleggere i propri rappresentanti al Parlamento

mercoledì 12 marzo 2014

Voto Erasmus e fuorisede, dal governo impegno chiaro

Il nostro emendamento non è stato approvato, ma con parole molto chiare, ieri in Aula il ministro Boschi si è impegnato a nome del governo a trovare una soluzione per semplificare il voto dei cittadini che si trovano lontano dalla propria residenza e dei cittadini temporaneamente all’estero. Ci aspettiamo che

venerdì 7 marzo 2014

Legge elettorale, ora voto a Erasmus e fuorisede con early vote

Impensabile votare come 100 anni fa! +++Aggiornamento 9 marzo+++ L. ELETTORALE: VARGIU-GALGANO (SC), SCRUTINIO SEGRETO SU VOTO ERASMUS E FUORISEDE “Siamo disposti a tutto per vincere le resistenze della conservazione e la sfida del cambiamento. Chiederemo il voto segreto sull’emendamento alla legge elettorale che introduce anche in Italia la pratica

mercoledì 26 febbraio 2014

Lettera aperta di consigli (non richiesti) al Presidente Pigliaru

Caro Presidente, Sono un sardo che non ha votato per lei. Conseguentemente, secondo gli schemi della politica sono un suo avversario, dunque per definizione “non abilitato” a darle consigli. Pur non avendola votata, la considero però il mio Presidente, il Presidente della Sardegna e di tutti i sardi. Per cui, non solo

martedì 18 febbraio 2014

Regionali, auguri a Pigliaru. Lui e la Sardegna ne hanno bisogno

Amareggiati per la sconfitta, ma siamo il partito sardo più forte e radicato. Continueremo le nostre battaglie per riformare la Sardegna. Non molleremo su nulla: dalla cancellazione delle Province al taglio delle costo della benzina, dalla riforma della sanità a quella della pubblica amministrazione e la lotta alla burocrazia. Pubblicazione

venerdì 7 febbraio 2014

Sardegna, tagliamo le province e Abbanoa vada ai Comuni

Il Pd è il partito della conservazione, anche in tema di Province e non potra’ mai vincere in una Sardegna che ha bisogno di innovazione! post di Riformatori Sardi – Liberaldemocratici.

In Agenda