ospedali

mercoledì 28 gennaio 2015

Ospedale Marino, parli in fretta la Sovraintendenza! Il rischio è un rudere per sempre

Nuova iniziativa sulla vicenda dell’ex Ospedale Marino. Insieme agli altri deputati dei Riformatori, Matarrese, Dambruoso e Vitelli, abbiamo presentato un’interrogazione urgente, questa volta sul ruolo della Sovraintendenza. Il vincolo imposto nel 2007 dalla Direzione Regionale dei beni culturali e paesaggistici rischia infatti di creare una situazione di paralisi totale che sarebbe ridicola,

lunedì 19 maggio 2014

Chi difende gli “ospedali finti” toglie risorse alla buona sanità

Quando si parla di diritto alla salute, qualcuno in Sardegna (ma non solo…) si preoccupa di difendere i muri e i portoni degli ospedali, invece di preoccuparsi della qualità delle prestazioni sanitarie, che rischiano di non rispondere più alle necessità dei pazienti. La sanità italiana è pagata con le tasse

domenica 11 maggio 2014

Visita agli ospedali di Brindisi e Francavilla Fontana

Continua il confronto in tutta Italia con chi lavora nel mondo della sanità. Dopo Bari, Trani, Milano, Bologna, Perugia, Modena e Abruzzo, tappa in provincia di Brindisi. Ecco com’è andata. Pubblicazione di Pierpaolo Vargiu.

giovedì 30 gennaio 2014

Sanità e costi standard, il confronto con Luca Zaia a Rai Parlamento

Sugli ospedali che lavorano di notte per sgrossare le liste di attesa ho qualche perplessità e predicherei prudenza. Gli ospedali dovrebbero lavorare per risolvere le acuzie e devono rappresentare un punto di riferimento per l’urgenza. Per il resto bisogna potenziare il territorio e investire 3-4 miliardi per far fronte al

domenica 26 gennaio 2014

Sanità e costi standard, il confronto con Luca Zaia a Rai Parlamento

Sugli ospedali che lavorano di notte per sgrossare le liste di attesa ho qualche perplessità e predicherei prudenza. Gli ospedali dovrebbero lavorare per risolvere le acuzie e devono rappresentare un punto di riferimento per l’urgenza. Per il resto bisogna potenziare il territorio e investire 3-4 miliardi per far fronte al

In Agenda