referendum

venerdì 4 aprile 2014

Stati Generali dei Riformatori: “Una giunta ombra della società civile per opporsi con i fatti ai leader della conservazione”

Una Giunta regionale e una maggioranza di conservatori che non vogliono riformare nulla. E’ durissima la critica nei confronti dell’esecutivo regionale che arriva dagli Stati generali dei Riformatori sardi, riuniti questa sera a Oristano per fare il punto sulla situazione politica e decidere i prossimi passi della riorganizzazione del partito

sabato 29 marzo 2014

Cancellare le province per tutelare i diritti dei lavoratori veri

Ha ragione la CISL*, il modo migliore per tutelare i diritti dei lavoratori dipendenti dalle Province, è quello di dare urgentemente corso all’esito plebiscitario del referendum sardo che ha abolito le Province già da due anni! Il Partito Democratico annuncia trionfalmente a Roma che 3000 politici delle Province vanno a

mercoledì 26 marzo 2014

Province, a Renzi la tessera onoraria dei Riformatori

Dopo il voto del Senato, è finalmente arrivata al traguardo la legge che porta avanti la cancellazione delle Province. E Renzi annuncia trionfalmente su Twitter che finalmente ’tremila politici smetteranno di ricevere un’indennità dagli italiani’. È la conferma che in Sardegna avevano visto lungo i Riformatori e i 525mila sardi

martedì 8 ottobre 2013

Abolite le province! Ora fare più in fretta per smantellare i carrozzoni!

Bene l’abolizione anche delle province storiche in Sardegna, decisa oggi dal Consiglio Regionale! Ma ora bisogna fare in frettissima a smantellare i carrozzoni del sottopotere politico, trasferendo subito competenze e risorse ai Comuni. Il Consiglio Regionale è troppo lento! Quasi un anno e mezzo è passato dai referendum del maggio

In Agenda